http://www.repasolare.net

 

Impianti Solari Termici 

Gli impianti solari termici sono dispositivi che permettono di catturare l'energia solare, immagazzinarla e usarla per il riscaldamento degli ambienti o la produzione di acqua calda sanitaria per l’uso quotidiano senza utilizzare gas o elettricità.

La radiazione solare catturata riscalda un fluido che circola all’interno dei pannelli o collettori solari. Tale liquido, quindi, trasferisce il calore assorbito ad un serbatoio di accumulo d’acqua, il quale ha la funzione di immagazzinare più energia termica possibile al fine di poterla usare successivamente, al momento del bisogno. L'acqua sanitaria così riscaldata viene mantenuta, quindi, in serbatoi che sono coibentati per limitare il più possibile la dispersione di calore e garantire un'autonomia per molte ore, soprattutto di notte o in giornate di maltempo. Una volta esaurita, occorrerà attendere di nuovo il sorgere del giorno e le ore necessarie per riscaldare nuovamente l'acqua.

Per queste ragioni è consigliabile abbinare il pannello solare termico a una caldaia a gas o uno scaldabagno elettrico. Essi non sono un sostituto della caldaia ma un sistema complementare per ridurre il consumo di gas o energia elettrica necessario per il riscaldamento dell'acqua sanitaria e degli ambienti. 

La circolazione dell'acqua dal serbatoio al rubinetto domestico è realizzata mediante circolazione naturale o forzata.

In quest’ultima tecnologia, la più diffusa, il pannello solare integra una pompa idraulica con alimentazione elettrica che favorisce la circolazione del liquido in quanto il serbatoio di accumulo è posto al di sotto del pannello.

Le temperature di un tradizionale impianto solare termico possono arrivare fino a 70° in estate, ben al di sopra dei normali 40°- 45° necessari per una doccia, mentre le quantità di acqua riscaldabili dipendono dalle dimensioni dei pannelli. Un pannello termico della dimensione di un metro quadro riesce a soddisfare in media 80-130 litri d'acqua calda al giorno alla temperatura media di 40°. Il consumo medio di acqua calda per persone è di circa 30-50 litri al giorno, pertanto un metro quadro di pannello dovrebbe soddisfare le esigenze d'acqua calda di 1-2 persone.

 

Costi dei pannelli

La crescita del mercato europeo del solare sta contribuendo a un rapido abbattimento dei prezzi d'acquisto dei pannelli tramite la spinta della concorrenza tra imprese produttrici e installatrici. Inoltre, lo Stato incentiva l'acquisto dei pannelli solari con contributi di sostegno e defiscalizzazioni della spesa privata:

-          periodicamente le Regioni aprono bandi di concorso per la concessione di contributi all'installazione dei collettori termici;

-          chi installa un impianto solare termico può usufruire delle detrazioni fiscali previste per gli interventi di ristrutturazione che aumentano l'efficienza e il risparmio energetico di un edificio, in particolare fino al 31 dicembre 2012. Si tratta di uno sconto da applicare alle imposte dovute dal contribuente, pari al 55% delle spese sostenute per l’installazione dei pannelli solari, ripartito su dieci anni.

 

Le principali applicazioni

I pannelli solari termici sono impiegati in genere per:

  • la produzione di acqua calda sanitaria a uso domestico e nel terziario (alberghi, palestre, uffici, ecc.);
  • il riscaldamento degli ambienti in inverno;
  • il riscaldamento di piscine (coperte e scoperte);
  • il riscaldamento dell’acqua per processi industriali a bassa temperatura;
  • l’essiccazione di prodotti agro-alimentari;
  • il raffrescamento degli ambienti in estate.

 

I benefici per l’ambiente

Installare i pannelli solari termici è una scelta privata con benefici per l'intera società ma soprattutto  per l’ambiente: sostituire o integrare i sistemi tradizionali per produrre acqua calda con i sistemi solari termici, comporta considerevoli riduzioni del consumo di combustibili fossili e delle emissioni inquinanti in atmosfera, in particolare di CO2.

Sei qui: Home Prodotti Prodotti Aziendali Impianti Solari Termici